Chirurgia generale, il viceministro apre l’anno

L’onorevole Possa alla cerimonia del corso di specializzazione

Sarà l’onorevole Guido Possa, viceministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca in Italia, l’oratore d’eccezione che domani mattina terrà la lezione inaugurale della Scuola di specializzazione in Chirurgia Generale, all’Università Statale di Milano, di fronte alla platea degli studenti. Alla cerimonia, che si terrà nell’aula magna dell’ateneo a partire dalle ore dieci e trenta, l’onorevole Possa illustrerà la politica di rilancio nella ricerca, all’interno del quadro di riorganizzazione generale degli enti pubblici che il Ministero - guidato da Letizia Moratti - ha fortemente voluto, e sottolineerà l’integrazione del provvedimento con i programmi della Comunità Europea.
All’inaugurazione delle attività didattiche parteciperanno anche il rettore dell’Università Statale Enrico Decleva, il professor Virgilio Ferruccio Ferrario, preside della facoltà di Medicina e chirurgia, il professor Gianluca Vago, presidente del consiglio del Coordinamento didattico del corso di laurea di Medicina e chirurgia, e il professor Emilio Trabucchi, direttore della Scuola di specializzazione in Chirurgia generale.
Trabucchi, in particolare, sostiene che il legislatore, nella nuova riforma delle scuole di specializzazione di recente emanazione, ha voluto sancire l’importanza della ricerca nell’iter di formazione degli specializzandi. E ha stabilito, pertanto, la partecipazione attiva ad almeno tre progetti di ricerca nel corso del periodo di formazione. Il professor Trabucchi sottolinea infine che dovrebbero esserci, nell’ambito della scuola, dei fondi mirati per la realizzazione di questi progetti di ricerca.