Chirurgo reagisce a un tentativo di rapina: accoltellato in corsia

Medico di guardia accoltellato in corsia. È accaduto la scorsa notte nei corridoi dell’Istituto Fisioterapico Ospedaliero Regina Elena di Mostacciano-Spinaceto. E. M., trent’anni, chirurgo, aveva da poco iniziato il turno serale, quando all’improvviso è stato affrontato da uno sconosciuto con indosso un camice bianco. «Ho visto spuntarmi da dietro quell’uomo - ha raccontato più tardi agli inquirenti -. Pensavo fosse un infermiere oppure un ausiliario di sala. Invece, quello ha estratto un coltello dalla tasca puntandomelo alla gola. Ho avuto paura, ma ho reagito». Il balordo prova a strappare dal collo del medico la catenina d’oro, poi gli chiede insistentemente il portafoglio. E. M., però, non cede. Allora quello con gesto di stizza affonda la lama sulla coscia destra del chirurgo che comincia a urlare mettendolo in fuga. Ferito, E. M. è stato trasferito d’urgenza al Sant’Eugenio dove se la caverà con 15 giorni di prognosi. Intanto, sull’episodio è stata aperta un’inchiesta. Bisognerà verificare come sia stato possibile che un estraneo alla struttura sanitaria abbia potuto impossessarsi di un indumento di servizio.

Annunci

Altri articoli