Il chitarrista dei Tokio Hotel prende a pugni una fan

Tom Kaulitz, il chitarrista della rockband tedesca Tokio Hotel, ha dato in escandescenze. Dopo aver lanciato una sigaretta addosso a una ragazza le ha tirato un pugno in faccia

Roma - Si sa che i musicisti sono esuberanti. Quando si parla di rockstar, poi, le cose si complicano. Il chitarrista della popolare rockband tedesca Tokio Hotel, Tom Kaulitz, fratello gemello del leader-cantante Bill, avrebbe picchiato al volto una fan durante una lite in una stazione di benzina ieri sera tardi. La 21enne, che era in compagnia di quattro amiche, ha raccontato alla polizia di Amburgo di aver riconosciuto il teen-idol 19enne in auto e di aver bussato al finestrino per chiedergli una foto insieme.

Lancio di sigarette e pugno
Lui avrebbe abbassato il finestrino e le avrebbe tirato dietro una sigaretta accesa. Lei l’ha raccolta e l’ha spenta sul vetro. Allora Tom, probabilmente irritato, sarebbe sceso e avrebbe dato un pugno alla ragazza. La vittima, che ha riportato un occhio gonfio, ha chiamato la polizia, ma Kaulitz se n’era già andato. Il chitarrista avrà comunque la possibilità di raccontare la sua versione dei fatti.