«Chiusa alla chetichella la degenza a Sestri Ponente»

Dal primo gennaio Mario Fisci sarà il nuovo direttore sanitario della Asl3 genovese. Sostituisce Marco Comaschi, chiamato ad altro incarico presso l’Azienda Ospedaliera San Martino. Mario Fisci ha sviluppato importanti esperienze sia nell’ambito della sanità territoriale sia in quella ospedaliera e, nell’assumere il nuovo incarico, lascia la direzione del distretto sanitario numero 2 che ha competenza sulle Circoscrizioni di Genova Medio Ponente e Centro Ovest.
Novità anche all’ospedale San Martino: il dottor Claudio Sacchi ha rassegnato le dimissioni da direttore amministrativo, ruolo che ricopriva dal primo febbraio 2003, a decorrere dal primo gennaio. Il direttore generale Gaetano Cosenza ha nominato al suo posto la dottoressa Roberta Serena, attuare direttore del dipartimento Affari istituzionali e di staff e dell’Unione operativa Affari genereali e legali. E mentre aprirà il 5 gennaio alla Fiumara il nuovo ambulatorio di patologia da sport dell’apparato locomotore, specialistico per chi ha subito traumi o lamenti problemi fisici all’apparto locomotore connessi con l’attività sportiva, è il consigliere comunale di Forza Italia, Giuseppe Costa, a chiedere con una interpellanza urgente il perché della chiusura del reparto di degenza della divisione di chirurgia dell’ospedale di Sestri Ponente. Costa ricorda al sindaco Giuseppe Pericu l’importanza di «un corretto e assistito decorso post operatorio» e accusa la Regione, responsabile della politica dei tagli dei posti letto, di aver soppresso «una perla alla chetichella, sotto le feste di Natale».