Chiusa la funicolare Zecca-Righi Via Donghi, lavori post alluvione

Da domani fino alle 12 di sabato 3 dicembre, la Funicolare Zecca Righi sarà chiusa per i controlli periodici. Durante il periodo di chiusura, il servizio della funicolare verrà sostituito dalla linea del bus F2 che collegherà piazza Bandiera a San Simone. Intanto continuano i lavori di monitoraggio e di ripristino della strada in via Donghi dopo i danni causati dall’alluvione del 4 novembre. Fino alle 11 di stamattina per consentire l’installazione di un ponte stradale in corrispondenza dei civici 30 e 32, sarà vietato il transito a tutti i veicoli tra il civico 38 e l’incrocio con via Manuzio. Continua il divieto di sosta con rimozione forzata nel tratto di via Donghi tra via Torti e via Manuzio, sul lato levante. Quando il ponte verrà aperto al transito, per tutta la durata dei lavori, sarà istituito un senso unico alternato di marcia regolarmente da un semaforo.
In futuro, fa sapere il Comune, ci sarà un collegamento provvisorio riservato ai mezzi di soccorso e alle esigenze operative da via dei Manzasco al San Martino. Sempre a causa dell’alluvione, Tursi ha pianificato degli interventi per ripristinare la tombinatura del rio Rovare e tra ieri notte e oggi verrà sistemato un ulteriore ponte provvisorio in via Donghi. Ancora per pericolo di frana resta chiusa al transito un tratto di via Val Trebbia: le linee 480, 482, 680, 470 barrata e il servizio integrativo I15 e I15 barrato cambieranno percorso.