Chiuse le scuole con meno di 100 alunni? No, accorpate come deciso da Prodi

La norma di razionalizzazione della rete scolastica non è contenuta in questo decreto ma nel piano di intervento contenuto nella legge finanziaria (133 art. 64). E va ricordato che i piani di dimensionamento delle istituzioni, ovvero l’accorpamento di istituti con meno di 100 alunni con altri istituti e non la loro cancellazione, sono previsti da leggi già in vigore varate dal precedente governo Prodi mai applicate. Il provvedimento attualmente è allo studio della Conferenza Stato-Regioni e poi passerà alle Camere. Le Regioni dovranno predisporre in tempi brevi nuovi piani di riorganizzazione dell’offerta formativa rispettando i parametri imposti.