Chiusi nel bagno impiegati e clienti

Hanno rinchiuso due dipendenti, una donna e un uomo, e una cliente, in uno sgabuzzino e indisturbati hanno rapinato le casse. È accaduto ieri pomeriggio nella agenzia della Banca Unicredit di via Vespucci all'angolo con piazza Principessa Clotilde. A mettere a segno il colpo due rapinatori armati di un taglierino che sono entrati nella banca poco prima dell'orario di chiusura, verso le 13.30. I due, una volta all'interno, hanno estratto l'arma e hanno rinchiuso i tre dipendenti nello sgabuzzino. Poi hanno razziato le casse e sono fuggiti: il bottino è ancora da quantificare. Solo dopo alcuni minuti i dipendenti e la cliente, sotto choc, sono riusciti a liberarsi e a dare l'allarme ai carabinieri. Dei due rapinatori però non c’era più nessuna traccia.