Chiuso per 45 giorni dopo la sparatoria

Il questore Vincenzo Indolfi ha emesso ieri, per 45 giorni, un provvedimento di sospensione della licenza della discoteca «Ciao Ciao club» di via Carlo Giuseppe Merlo 3 (zona largo Augusto). Nel locale, solitamente aperto fino all’alba e frequentato perlopiù da nordafricani, martedì mattina un milanese pluripregiudicato aveva sparato, colpendoli di striscio, a due uomini della sicurezza. Roberto Lumia, 34 anni, intorno alle 4 aveva avuto una lite con i buttafuori dopo che questi erano intervenuti in difesa di una ragazza sulla quale il milanese aveva fatto pesantissimi apprezzamenti. Lumia, allora, se n’era andato, per tornare tre ore dopo con una pistola calibro 38 infilata nella cintura e un fucile a pompa in mano. Una volta all’interno del locale, fermato e picchiato dagli uomini della sicurezza, Lumia aveva esploso 4 colpi di pistola, ferendo i due buttafuori.