Chiuso un altro campo abusivo

Un altro sgombero ieri per un campo nomadi abusivo. Ieri è toccato a quello di via San Dionigi, nei pressi dell'abbazia di Chiaravalle.
Le forze dell’ordine e Polizia locale hanno fermato e identificato una sessantina di irregolari, soprattutto ucraini, romeni e moldavi. Le baracche sono state successivamente demolite dal Niur, Nucleo Intervento Rapido del Comune.
«Dobbiamo fare i migliori complimenti al questore Paolo Scarpis, che ha coordinato le operazioni», ha dichiarato l’assessore comunale alla Sicurezza Guido Manca.
«Questo sgombero - ha proseguito Manca - si inquadra in quel disegno strategico auspicato dall'Amministrazione Comunale per cercare di alleggerire la presenza di numerosi insediamenti abusivi che la città di Milano ormai non può più sopportare».