Chiuso per ferie? Non a Nervi

Ascoltare un po’ di buona musica, assistere ad eventi culturali, incontrarsi per parlare e fare quattro chiacchiere, passare qualche ora insieme senza dover restare necessariamente a casa a guardare la televisione. Sono questi gli obbiettivi di «Happy Hour...a Nervi», la manifestazione organizzata dal Civ Nervi 2005 sull’onda del successo ottenuto, il mese scorso, dall’analoga iniziativa «Metti una sera a...Nervi». L’iniziativa si rivolge infatti a tutti i residenti che, anche nel mese più caldo dell’estate, rimangono a casa, offrendo loro, quindi, una possibilità di svago e intrattenimento in più.
In piazzetta Pittaluga, in pieno centro, dalle ore 18 e fino alle 23, ogni venerdì e ogni sabato per tutto il mese di agosto, sarà quindi possibile ascoltare musica sedendosi ai tavolini dei bar, assistere e partecipare a spettacoli di teatro e cabaret, passeggiare per il centro e fare shopping nei diversi esercizi commerciali nei pressi della piazza che, aderendo all’iniziativa, per l’occasione resteranno aperti.
«Ci siamo chiesti: visto il successo ottenuto in luglio, perchè non continuare con questo tipo di appuntamenti anche ad agosto, senza costringere a spostarsi in Riviera chi non è partito per le vacanze ?». Questa la motivazione per cui il presidente del Civ Nervi 2005 Giuseppe Gentilotti, insieme con alcuni degli oltre cinquanta iscritti a questo consorzio (attivo da circa tre anni) ha avuto l’idea di organizzare una serie di momenti di intrattenimento in un periodo dell’anno in cui, solitamente, le città sono solite svuotarsi.