Chiuso in perdita il primo semestre

Tiscali

Tiscali chiude il primo semestre con una perdita netta di 74,1 milioni contro un utile netto di 14,5 milioni di un anno fa quando il dato era stato influenzato positivamente dal risultato delle attività cedute (125,7 milioni). Il risultato operativo lordo (ebitda) è attivo per 63,7 milioni (da 52,4 milioni) mentre il risultato operativo (ebit) è negativo per 28,4 milioni, in deciso miglioramento rispetto a -46,4 milioni dello stesso periodo 2005. I ricavi registrano un incremento del 17% su base annua a 412,5 milioni mentre i nuovi clienti adsl sono stati 360mila a 2,07 milioni. Tiscali prevede che il nuovo piano industriale sarà approvato e presentato al mercato nella settimana del 9 ottobre. La società registra nel periodo un indebitamento netto salito a 334,4 milioni rispetto ai 290,1 milioni di fine 2005. Il titolo, dopo aver perso ieri fino al 2% durante la seduta, ha poi chiuso praticamente invariato.