Chiusura anticipa per un bar in via Ponte Seveso

Dopo le discoteche di via Sammartini un altor locale dovrà abbassare le
saracinesche alle 22. Lo stabilisce un'ordinanza del Consiglio di Stato
che ha dato ragione a un provvedimento
del Comune di Milano

Dopo le discoteche di via Sammartini anche il Bar City di via Ponte Seveso dovrà abbassare le saracinesche alle 22. La decisione tribunale fa giurisprudenza, e il Comune potrà adottare nuove limitazioni d’orario. Lo stabilisce un’ordinanza del Consiglio di Stato che ha dato ragione a un provvedimento di Palazoo Marino. "L’ordinanza - sottolinea il vice sindaco Riccardo De Corato - segue un’analoga decisione del Consiglio di Stato dello scorso 28 giugno, che ha riguardato altri due locali di via Sammartini, Next Groove e After Line. Esercizi cui il Comune aveva imposto la chiusura anticipata alle 22 per problemi documentati di ordine pubblico, schiamazzi, liti, risse e uso di sostanze stupefacenti". "Recentemente - precisa De Corato - sono stati emessi provvedimenti a nove esercizi. Misure specifiche di riduzione dell’orario per motivi di ordine pubblico sono state adottate anche nei confronti del Bar Fantasy di via Ponte Seveso e del Pulp di via Alserio. Locale, quest’ultimo, che ha evidenziato ripetuti problemi di sicurezza, segnalati prontamente dalla Questura. E che dopo una serie di provvedimenti di sospensione della licenza, è stato chiuso per mancanza di agibilità".