Chivu indeciso Parisi spietato

MESSINA
7 STORARI. Non può nulla sul gol, bella parata su Totti, miracolo su Cassetti.
6 REA. Fa il suo dovere, anche se Mancini ha lampi importanti.
6 ZANCHI. Segue Totti a uomo all’inizio, a tratti riesce a bloccarlo.
5,5 IULIANO. Appare incerto.

6,5 PARISI. Ha il merito del rigore che salva il Messina.
6 LAVECCHIA. Spinge molto a destra, un suo colpo di testa impegna Doni (dal 15’ ST ALVAREZ 5).
6 DE VEZZE. Un giallo evitabile, ma piace per la grinta.
6,5 PESTRIN. Il nuovo innesto dà protezione alla difesa e importanti ripartenze.
5,5 GIALLOMBARDO. Debutto difficile a centrocampo, poi l’infortunio (dal 28’ PT CORDOVA SV. Dall’11’ ST DI NAPOLI 6,5. Trova il penalty.).
6 MASIELLO. Molti palloni giocati da sinistra, buona partita.
6 FLOCCARI. Abbandonato davanti, lotta con grande impegno.
All. GIORDANO 6. Il pari è oro.
ROMA
5,5 DONI. Un’uscita con liscio che fa tremare i suoi compagni.
6 PANUCCI. Preciso nei disimpegni e nelle chiusure.
5,5 FERRARI. Una sua trattenuta in area su Floccari potrebbe essere punita.
4,5 CHIVU. Indecisioni in fase di chiusura e il rigore nel recupero.
6 TONETTO. Con Lavecchia ha più difficoltà, meglio con Alvarez.
5,5 DE ROSSI. Pochi lampi. Ammonito, salterà Livorno.
6 PIZARRO. Cerca di inventarsi qualcosa. Giallo anche per lui, niente Toscana.
5,5 TADDEI. Non dà il contributo sperato (dal 36’ ST WILHELMSSON SV).
6 PERROTTA. Gioca acciaccato e qualche colpo subito all’inizio non lo aiuta. Ma lotta. (dal 38’ ST CASSETTI SV).
6,5 MANCINI. Suo il gol romanista, sotto porta colpisce ancora.
5,5 TOTTI. L’assist per Mancini e un tiro sul palo, poi qualche errore.
All. SPALLETTI 5. Non è una Roma brillante, il pari chiude il discorso scudetto.
ARBITRO ROCCHI 4. Problematica gestione del match. Concede troppo alla Roma e c’è un rigore in più per il Messina.