Choc a La Spezia: pallavolista 15enne trafitto da una scheggia mentre gioca

Il ragazzo stava giocando nel palasport cittadino quando, cadendo, è rimasto «inchiodato» a una lastra di legno del parquet lunga 35 centimetri. Subito soccorso, i vigili del fuoco hanno impiegato mezz'ora per liberarlo. Operato, ora è in gravi condizioni

Una partita di pallavolo s'è trasformata in una scena degna di una pellicola splatter. A La Spezia, nel Palasport, un ragazzo di 15 anni impegnato nel pomeriggio in una partita di pallavolo è caduto ed è stato trafitto da una scheggia del parquet lunga 35 centimetri che gli ha perforato la coscia, praticamente «agganciandolo» al tappeto di legno.
Il medico del 118 che ha effettuato il primo soccorso ha dovuto sedare il ragazzo e ha chiamato i Vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare per oltre mezz'ora per «sganciare» il pallavolista dal parquet. Una volta liberato, il ragazzo è stato trasferito direttamente nella sala operatoria dell'ospedale spezzino di Sant'Andrea, allertata preventivamente.
Il ragazzo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni, purtroppo, al momento sono giudicate gravi.