Christo, la «visione» di un’opera colossale

Christo Javacheff (nato nel 1935 in Bulgaria) e la sua compagna Jeanne-Claude Denat de Guillebon (nata nel 1935 in Marocco) rappresentano - al di là del giudizio di valore sull’opera - l’artista che sa ancora osare e «pensare» in grande (il nuovo progetto è quello di «impacchettare» il fiume Arkansas): in una prospettiva di lungo periodo, concentrare energie, investimenti e creatività in un progetto colossale di cui forse non riuscirà a vedere la realizzazione