Per Chrysler boom di vendite: a luglio +20%

Prosegue la risalita del Gruppo Chrysler, che nel mese di luglio ha venduto oltre 112mila vetture negli Stati Uniti, segnando un incremento del 20% in confronto allo stesso mese del 2010 (allora le vendite erano state di 93.300 unità). Per il gruppo Chrysler si tratta del 16° aumento consecutivo e del miglior luglio dal 2007. Il marchio Jeep continua a seguire un forte trend di crescita, registrando a luglio un aumento del 46%, il più alto degli ultimi tre anni e mezzo. Tra i modelli di maggior successo, la Jeep Wrangler ha stabilito un nuovo record mensile con 14,355 unità vendute a luglio. Va a ruba il nuovo Compass con vendite salite del 240%, rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, il più alto incremento su base annua mai registrato da un modello del Gruppo.
A contribuire agli ottimi risultati di luglio c’è anche la Fiat 500, che ha messo a segno il miglior mese dal lancio negli Stati Uniti, con vendite ad oltre 3.000 unità, in aumento del 68% rispetto al precedente mese di giugno. E proprio ieri è cominciata la prima campagna pubblicitaria televisiva Usa per la piccola di casa Fiat.
Il marchio è però trainato dalle due autovetture di punta, la Chrysler 200 e la 300, le cui vendite combinate sono aumentate del 66%. In particolare, la nuova Chrysler 200, protagonista della pubblicità con Eminem andata in onda al Super Bowl, premiata con 4 Leoni d’Oro al Festival di Cannes e ora candidata ad un «Emmy Award», ha fatto segnare un balzo del 111%.