«Ci penso io al figlio di Alessi»

Paolo Onofri, il padre di Tommy, il bimbo di 17 mesi rapito e assassinato a Parma, dice che intende «pensare lui» al figlio dell’assassino di Tommaso: «Mario Alessi non era un padre di famiglia. Era una bestia che metteva al mondo dei figli. Non ha pensato neanche al suo, di figlio. Un bambino di 6 anni, cardiopatico: che futuro ha? Non ha pensato a questo? Ci sto pensando io, come sto pensando a quelli che mi sono rimasti».
Onofri avrebbe anche detto di conoscere la mente del sequestro, ma poi ha ritrattato.