Ciampi in campo per aiutare Veltroni

L’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi sostiene che in politica i vecchi debbano lasciare il posto a persone più giovani con idee nuove. Parere da condividere, peccato che Ciampi iniziò la sua carriera politica quando aveva 72 anni diventando ministro del Tesoro, per poi essere nominato presidente del Consiglio dei ministri due anni dopo. Certo, «come tecnico», lui si affretterebbe a dire, ma sempre ultrasettantenne, ed eletto alla veneranda età di 79 anni. All’ex presidente trovo che si adatti perfettamente il motto: «Fate quello che dico io, ma non fate quello che faccio io». Inoltre, visto che il presidente Ciampi ha sempre sostenuto di essere sopra le parti, credo sia sicuramente una «coincidenza» questo suo sostegno alla recente candidatura di Walter Veltroni alla guida del nuovo Partito democratico. Credo che l’opinione di Ciampi non sia una «benedizione» al sindaco di Roma, ma un appoggio per le future elezioni politiche.