Ciampi filologo, D’Alema non si laureò

È nata a Pisa l’amicizia tra Fabio Mussi e Massimo D’Alema. Entrambi studiavano alla Normale e condividevano, oltre agli studi, la passione politica, come il vicepremier ha ricordato nell’intervento all’ultimo congresso Ds. Ma le carriere universitarie dei due si separarono: Mussi si laureò in filosofia, D’Alema interruppe gli studi prima della laurea come del resto Adriano Sofri. Sono solo due degli illustri allievi della Normale (da Enrico Fermi a Giosuè Carducci), nata nel 1810 per decreto napoleonico come succursale dell’École Normale Supérieure di Parigi per i paesi in cui era autorizzato l’uso della lingua italiana. Carlo Azeglio Ciampi si laureò in filologia classica, prima di studiare legge e intraprendere la carriera in Bankitalia. L’associazione dei Normalisti ha circa 600 soci.