Ciampi: «Santità ci guidi a una pacifica convivenza»

Il presidente Ciampi ha rivolto un messaggio al Papa in occasione delle celebrazioni della Pasqua, la prima del pontificato di Benedetto XVI, ricordando l'importanza di combattere «l'intolleranza e i fanatismi» per costruire «una pacifica convivenza tra i popoli». «Santità, la ricorrenza della Festività pasquale, che è occasione di profonda riflessione, trova la comunità internazionale in cerca di solidi riferimenti di fronte ai tumulti di un mondo in rapida trasformazione, ai rischi che le tensioni internazionali fanno pesare sulla stabilità e la sicurezza - scrive Ciampi nella lettera -. La Sua alta missione apostolica in difesa della dignità dell'uomo, della libertà e della solidarietà, per combattere l'intolleranza e i fanatismi sempre in agguato, irradia forza spirituale per tutti, credenti e non credenti». «Abbiamo la responsabilità di rispondere a queste aspirazioni universali: attraverso l'azione sempre più coesa della comunità internazionale, per la costruzione di una pacifica convivenza fondata sulla giustizia, ancorata al rispetto fra popoli e le culture». Auguri al Papa per il compleanno sono arrivati da diverse personalità politiche tra le quali il presidente della Camera Casini e quello del Senato Pera.