Ciampi alla prima della Scala

Giannino della Frattina

Prima il Toti, il sommergibile superstar, poi la prima alla Scala restaurata e tornata ad essere il teatro più prestigioso del mondo. Ci sarà anche il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, con la moglie Franca, a festeggiare il patrono dei milanesi.
Quest’anno sarà dunque un Sant'Ambrogio di gran prestigio, con la visita ufficiale in città da parte del capo dello Stato. L’ultima volta al Piermarini il presidente c’era stato nel 2001, prima della chiusura. L'anno scorso Ciampi venne solo alla prova generale, perché impegnato nel viaggio in Cina il giorno della gran vernice. Ora, cerimoniale permettendo, il prossimo 7 dicembre il ritorno per assistere all'«Idomeneo» di Wolfgang Amedeus Mozart.
La serata di gala scaligera sarà preceduta dalla visita al museo della Scienza e della tecnologia. Lì taglierà il nastro e sarà il primo ospite a bordo del Toti risistemato. Un lungo lavoro, dopo il bagno di folla di Ferragosto, che dal giorno dopo renderà possibile a fiumi di visitatori l'ingresso all'interno del gioiello del mare.