Ciaspolando per baite golose tra Valsesia e Val d’Ossola

Calzare le racchette da neve e addentrarsi nei boschi, in un candido paesaggio di larici, abeti, laghi e cascate ghiacciate. Si potrebbe camminare per ore. Il Gusto della Montagna, rassegna di passeggiate enogastronomiche sulla neve del Piemonte, tra Valsesia e Val d’Ossola, strizza l’occhio agli sportivi più golosi, proponendo fino a marzo tranquille escursioni con le ciaspole: con il sole o nel romantico chiarore delle stelle o della luna piena, accompagnate da esperte guide naturalistiche per apprezzare in tutta sicurezza la magia bianca della montagna invernale unita al piacere del buon cibo.
In calendario domani, con replica il 14 febbraio, Ciaspolarmangiando, passeggiata serale e cena in tre tappe nel parco naturale dell’Alpe Devero, conca gioiello a quota 1600 incastonata tra le vette delle Alpi Lepontine, vicina al confine con la Svizzera. Ritrovo a Devero a metà pomeriggio e partenza, ciaspole ai piedi, per il villaggio di Crampiolo, che si raggiunge dopo circa un’ora. Prima sosta gastronomica all’Agriturismo Crampiolo: vino della casa, salumi, bruschette al Bettelmatt e noci, assaggi di prodotti d’alpeggio, e ancora Bettelmatt con miele di Crampiolo. Al rientro a Devero, il ristorante Casa Fontana, antica baita ristrutturata, accoglie i ciaspolatori con fumanti piatti di polenta, pasticciata o accompagnata da spezzatino. Un altro breve trasferimento per concludere la serata al ristorante La Lanca con i dolci fatti in casa e la degustazione di grappe. Per programmi completi, iscrizioni (35 a persona), eventuale noleggio dell’attrezzatura valsesiaincoming.it e 346.3185282. Per il pernottamento cliccare in alpedevero.it.