Il cibo romeno scompare dai banchi

Niente cibo romeno per i bambini romani a novembre. L’assessorato alle Politiche scolastiche ha deciso infatti di sospendere per questo mese il progetto dei menù etnici inaugurato tra le polemiche a ottobre con le pietanze bengalesi. «Molte scuole non erano ancora preparate a questo percorso didattico», spiega l’assessore Maria Coscia. Altra novità: i bambini non saranno obbligati a mangiare le pietanze degli altri Paesi, ma potranno avvalersi di un menù alternativo».