Cicchitto «Per la cittadinanza agli stranieri esami seri e dieci anni di permanenza»

«Mi sembra che sia giusta la data di permanenza in Italia di 10 anni reali coniugata però con esami seri». Lo ha detto il capogruppo Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto, parlando alla Festa del Pdl della cittadinanza per gli immigrati.
«Il Pdl - ha aggiunto - deve discutere e poi decidere su questa questione. ricordo che in Inghilterra c’era gente con la cittadinanza che poi faceva il terrorismo e in Francia organizzava le rivolte nelle banlieue». E legato al tema della cittadinanza è anche quello del diritto di voto. «Sono contrario al voto alle amministrative per chi non è cittadino italiano. Penso che debbano votare i cittadini italiani e che 10 anni per avere la cittadinanza vadano bene». Lo ha detto il capogruppo al Senato del Pdl , anche lui intervenuto alla festa nazionale del Popolo della libertà.