Ciclismo e doping Eddy Mazzoleni squalificato 2 anni

La Commissione d’appello federale della Federciclismo ha accolto in pieno le richieste dell’accusa per Domenico Quagliarello (ex Ceramica Flaminia) e Eddy Mazzoleni (ex Astana), già deferiti nell’ambito dell’inchiesta sull’uso di doping «Oil for drug» (avviata nel 2004 dai Nas di Firenze). Il primo è stato radiato mentre per il secondo sono scattati due anni di squalifica: per entrambi l’accusa di «uso o tentato uso di metodo vietato».
Il verdetto è giunto ieri pomeriggio al termine della riunione dalla Caf presieduta da Salvatore Minardi e formata da Massimiliano De Stefano, Enzo Conte e Claudia Giusti. Ora i due ciclisti hanno la possibilità di fare ricorso, entro dieci giorni a partire dalla notifica della condanna, al Giudice di ultima istanza del Coni e, in caso di rifiuto, al Tribunale arbitrale dello sport a Losanna.