Ciclismo: dopo Pellizotti su strada, Cataldo tricolore a cronometro

Si chiude con la prova contro il tempo la Settimana trentina dei campionati italiani. L'abruzzese trionfa con 2'' soltanto sul campione uscente Malori.

Si chiudono con un grande exploit di Dario Cataldo, nuovo campione italiano a cronometro, le corse valide per assegnare le maglie tricolori delle varie categorie. Dopo la vittoria su strada di Pellizotti, davanti a Di Luca, un podio che ha molto imbarazzato trattandosi entrambi di corridori reduci da squalifiche per doping, è toccato al 27enne corridore abruzzese della Quick Step trionfare limpidamente nella prova a cronmetro: Cataldo ha coperto i 37 chilometri del percorso di Levico Terme (Trento) con il tempo di 45'49'', precedendo di soli 2'' il campione uscente Adriano Malori (Lampre-Isd). Terzo, con un ritardo di 45'', Marco Pinotti (Bmc), davanti a Tiziano Dall'Antonia e all'altro Liquigas Moreno Moser, oggi quinto e ieri terzo nella prova in linea. Solo sedicesimo Ivan Basso.