Ciclo rifiuti, la Provincia ha scelto di «non fare»

Nei giorni scorsi Roma si è insediato il Dipartimento «Ambiente e Territorio» dell’Unione delle Province d’Italia di cui, oltre al sottoscritto, fanno parte consiglieri provinciali eletti su tutto il territorio nazionale. Il Dipartimento si occuperà di problematiche inerenti l’ambiente, l’urbanistica territoriale, i trasporti, i lavori pubblici, e non da ultimo la protezione civile. Il Dipartimento si riunirà una volta al mese e quindi escludendo agosto e dicembre, noti periodi feriali, si ipotizza un massimo di dieci riunioni annuali. Mi domando quale contributo si possa dare alla dirigenza dell’Upi con così poco tempo a disposizione per affrontare i problemi.
Personalmente credo che le istituzioni per operare debbano avere tutti i supporti logistici informatici, economici ecc. per espletare il compito a cui sono stati chiamati gli eletti, altrimenti cosa più giusta e più saggia, sarebbe dimetterle. È chiaro che prendendo ad esempio la problematica inerente il ciclo dei rifiuti (raccolta smaltimento e discarica) le Province si trovano in situazioni assai differenti. C’è chi ha risolto, chi sta risolvendo, oppure chi come, purtroppo la nostra Provincia, ha il poco edificante coraggio di «non fare». Indubbiamente per risolvere alcuni problemi occorrono scelte coraggiose che a volte non pagano elettoralmente ed allora se «l’anima politica» avrà la meglio «sull’anima amministrativa» «non si farà», se al contrario, l’amministratore avrà la meglio sul politico, forse le probabilità di risolvere il problema saranno maggiori. La nostra Provincia si avvia a grandi passi verso l’emergenza rifiuti,nell’arco di pochi anni le tariffe-tassa subiranno aumenti iperbolici ed andremo a saturare definitivamente le discariche ed allora noi continueremo a fare dibattiti, tavole rotonde o quadrate? Smettiamola di discutere, smettiamola di cavillare, smettiamola di evidenziare dei distinguo, e come si suole dire prendiamo il toro per le corna! La Provincia di Genova ha bisogno di un termovalorizzatore e ne ha bisogno in tempi ristretti! In senso più lato la popolazione della nostra Provincia ha bisogno di amministratori che facciano e che non teorizzino solamente.
Consigliere provinciale Fi