Cielo propizio, ma Luna storta

C’è un grande «mah!» che pende sulla testa del candidato dell’Unione, Bruno Ferrante. Anche se, azzarda l’astrologa, gli astri per questa sera gli donano «mente e parole pronte». L’occasione di «Matrix», stando ad alcuni aspetti della mappa zodiacale, a colpo d’occhio gli sarebbe propizia...
«C’è un grande “mah!” - esclama Antonia Bonomi -. Infatti, per il dibattito in programma in televisione la luna non favorisce il suo Saturno natale (un pianeta che significa «saggezza») di questo signore». Di più: anche il pianeta Venere non favorisce la sua Luna. Insomma il «cielo natale» del candidato del centrosinistra, relativo a questa giornata, non fa presagire successi facili o scontati. Anzi.
«Semplificando - conclude la Bonomi - da un lato, l’elemento femminile non gli sarà assolutamente favorevole...». Basta? «No, c’è anche che le stelle gli consigliano di essere più cavalleresco con le signore». Dunque durante la sfida elettorale mediatica con Mentana dovrà sfoderare più savoir faire. Nato sotto il segno del Toro, Ferrante è un uomo di ferro, ma quel «mah!» mefistofelico, come il suo intuito, davanti alle telecamere gli potrebbe tirare qualche brutto scherzo.