Cieri e Nasalli Rocca mattatori nel «Mercedes» al Parco di Roma

La finale italiana è prevista per il 14 e 15 luglio sul campo del Parco de’ Medici

Chiara Levantesi

Si è concluso domenica scorsa sul tracciato del Parco di Roma, il Mecedes Benz Roma. In prima categoria vittoria di Paolo Cieri con 37 a due punti da Michele Manuelli e Giacomo Dussoni, arrivati rispettivamente secondo e terzo. Il premio lordo, invece, è andato al marchese Roberto Nasalli Rocca con 29.
In seconda categoria successo per Maila Abbrescia Di Cagno con 41, secondo posto per Salvatore Paderno con 38 e terzo netto per Gianfranco Amoruso con 37. Primo possessore Mercedes a Salvatore Paderno con 38, primo Ladies a Eleonora Scanga con 36 e primo seniores a Livio Cohen con 36.
Il trofeo fa parte di un circuito internazionale che vedrà la finale italiana ancora una volta al Parco de’ Medici, che ha da poco ospitato anche il "Ladies italian open", (14-15 luglio) e la finale mondiale in Germania (22-27 settembre). Nella finale italiana saranno ammessi i primi di categoria più i premi lordi.
Le sette gare hanno fatto registrare una grande adesione di giocatori (in media 160 giocatori a tappa), oltre che un grande afflusso di pubblico.
Molti i vip che hanno presenziato alla manifestazione. Tra questi Letizia Letza e Vincenzo Bocciarelli, l'artista Rossana Feudo, il presidente nazionale "Tutela della vista", Nino Carapezza, gli stilisti Domenico Lotti (in arte Domimì) e Piero Calderoni.
Non potevano mancare le presentazioni degli ultimi modelli di Mercedes-Benz: la nuova "R" e la nuova "S".