Cifarelli alle Scimmie e i concerti dell’ex Pini

Franco Fayenz

L’appassionato di jazz vecchio stampo ha bisogno di una dose quotidiana della musica preferita, senza la quale cade in crisi di astinenza. I suoi momenti difficili sono i viaggi e le ferie d’agosto, quando i jazz club sono chiusi, o peggio tutt’e due le circostanze insieme. Può munirsi, è vero, di un attualissimo iPod, o di un cd player portatile con dischi al seguito (che certuni considerano ormai antidiluviano), ma dice che non è la stessa cosa.
Fino a qualche anno fa, a Milano, questo appassionato non aveva problemi. Sapeva che in ogni caso c’era Europa Radio che trasmetteva notte e giorno ottimo jazz. E se faceva una telefonata alla bella sede di via Tortona 14, poteva chiedere qualche brano o addirittura indugiare in quattro amabili chiacchiere «jazzy». Purtroppo, da quando è scomparsa l’indimenticabile conduttrice Elda Botta, Europa Radio tace. Speriamo che qualcuno possa raccoglierne il testimone.
In questi giorni silenziosi si può comunque trovare un po’ di jazz dal vivo, basta non essere troppo puristi. Le Scimmie di via Ascanio Sforza 49 chiudono solo dal 15 al 17 agosto e fanno musica ogni sera dalle 22.30 in poi.
Lunedì. È in programma una jam session con il trio di Giovanni Monteforte come gruppo base, mentre martedì è di scena il samba.
Mercoledì. Si replica la jam session con Alessandra Cicala e Simona Premazzi.
Giovedì. Ritorna il chitarrista Gigi Cifarelli.
Venerdì. È di scena il quintetto del cantante Ubaldo Bruno.
Domenica. Si festeggia la notte di Ferragosto con il quintetto della cantante Serena Ferrara.
In alternativa - solo di venerdì e di sabato - si può andare all’ex Pini, via Ippocrate 45 dove, all’insegna di Un altro agosto è possibile si propongono concerti jazz, folk e dj set.