Le cifre 2009 Fatturato in calo a 4,5 miliardi

Fatturato in calo del 31% nel 2009 a quota 4,5 miliardi; 27mila gli addetti (-12%) a fine 2009. Questi i numeri dell’annus horribilis della nautica italiana elaborati dall’uffiio studi Ucina in collaborazione con l’Università di Genova. La quota di produzione per export, per la prima volta negli ultimi anni, supera quella per la domanda interna (1,82 miliardi contro gli 1,73 per il mercato domestico), dato che consolida il primato della cantieristica italiana nell’export mondiale. In particolare, nel mercato dei superyacht emerge una significativa tenuta della produzione rivolta all’export, con una riduzione contenuta al 10%.