Cimiteri, arriva il monopattino elettronico

I segway saranno dieci e verranno forniti agli operatori cimiteriali

Da oggi «Segway» a disposizione del personale cimiteriale. Si tratta dei cosiddetti «pedoni elettronici», che consentiranno agli operatori comunali di ridurre le distanze e i tempi di spostamento all’interno dei cimiteri.
A presentare il nuovo acquisto del Comune ci ha pensato ieri mattina, al cimitero di Lambrate, l’assessore alla Qualità, Servizi al cittadino, semplificazione e Servizi civici Stefano Pillitteri con il direttore centrale del settore, AntonGiulio Bua. «Questa innovazione - ha commentato l’assessore - non solo andrà a migliorare la qualità del lavoro, ma contemporaneamente migliorerà la qualità del servizio».
La sostituzione delle autovetture usate precedentemente con i nuovi mezzi porterà un notevole risparmio economico, inoltre i nuovi dispositivi sono dotati di motori elettrici, quindi silenziosi e non inquinanti.
I dieci «Segway», per i quali sono stati spesi 52mila euro, sono così distribuiti: due al cimitero di Lambrate, al cimitero Maggiore e alla direzione del settore Servizi funebri in via Larga 12, uno al cimitero di Baggio, a quello di Chiaravalle, a quello di Bruzzano e al cimitero di Greco.
L’unico escluso dall’iniziativa sarà il cimitero Monumentale, i cui viali ricoperti di ghiaia non consentono l’utilizzo dei «pedoni elettronici».