Cimoli rafforza il management

da Milano

Nuove nomine in alcuni

settori chiave di Alitalia. Ilaria Bramezza ha assunto la responsabilità delle relazioni esterne e della comunicazione, Pierandrea Galli quella del settore cargo, Paola Magnani si è insediata alla guida del settore vendite e Angelo Zaccari si occuperà degli acquisti di carburante. Il numero uno di Alitalia, Giancarlo Cimoli, non vuole dunque rassegnarsi allo stato drammatico in cui versa la compagnia e interviene rafforzando la sua squadra. I nuovi incarichi sembrano dettati da spirito d’innovazione: tre manager su quattro vengono da esperienze esterne all’azienda. In particolare, Ilaria Bramezza ha iniziato il suo percorso professionale come ricercatrice ed esperta di economia dei trasporti presso alcuni atenei in Italia e all’estero. Dopo l’esperienza universitaria ha ricoperto vari incarichi manageriali sia nella pubblica amministrazione che in aziende private, tra cui Edison. Pierandrea Galli, prima di arrivare alla guida del settore merci, ha maturato una lunga esperienza all’interno della compagnia, con diversi incarichi nell’ambito delle vendite e del marketing. Come direttore cargo, Galli è chiamato a proseguire il lavoro di consolidamento e crescita di un settore chiave per la compagnia, che vale da solo oltre 500 milioni di fatturato all’anno. Paola Magnani vanta un’esperienza consolidata nell'ambito commerciale del trasporto aereo, maturata all’interno di British Airways: è stata business manager Italia, direttore vendite Centro e Sud Italia e direttore generale per i mercati di Francia, Italia e Malta. Angelo Zaccari, infine, ha maturato la sua esperienza nel mondo petrolifero con incarichi di vertice a Mobil Oil ed Edison nei settori della raffinazione, del trading internazionale e del risk management di prodotti petroliferi.