La Cina contro Oslo: dopo il Nobel a Xiaobo l'amicizia sarà difficile

Nuova polemica a otto giorni dalla cerimonia nella
quale, a Oslo, verrà onorato il dissidente cinese vincitore del Nobel per la pace 2010. Il governo di Pechino: "Difficile mantenere
relazioni con la Norvegia"

Pechino - Non l'ha proprio digerita l'assegnazione del premio Nobel al dissidente Liu Xiaobo. Il governo di Pechino non riesce proprio a dimenticare. E lancia un secco avvertimento alla Norvegia: "Per noi è difficile mantenere l'amicizia".

I dissapori con la Norvegia "Per la Cina è difficile mantenere relazioni con la Norvegia", ha affermato oggi una portavoce del governo di Pechino a otto giorni dalla cerimonia nella quale, a Oslo, verrà onorato il dissidente cinese Liu Xiaobo, vincitore del Nobel per la pace 2010. Liu, 54 anni, sta scontando una condanna a 11 anni di prigione.