Cina contro Sarkozy per l'incontro col Dalai Lama: dura protesta

Il governo di Pechino ha avanzato una "forte protesta" contro quello di Parigi, dopo l'incontro tra il il presidente francese e il leader spirituale tibetano

Pechino - La Cina ha avanzato "una forte protesta" nei confronti della Francia dopo l'incontro di ieri fra il presidente francese, Nicolas Sarkozy, e il Dalai Lama in Polonia. Lo ha annunciato in serata la tv nazionale CCTV nel suo telegiornale. "Il viceministro degli Esteri He Yafei - ha detto la tv - ha avanzato una forte protesta nei confronti della parte francese a proposito dell'incontro fra Sarkozy e il Dalai Lama". La Cina aveva lanciato diversi avvertimenti prima dell'incontro in Polonia fra il presidente francese e il leader tibetano, a margine di una riunione di Premi Nobel per la pace, organizzata dall'ex presidente polacco Lech Walesa.