Al CinaviCina il debutto italiano della «yu opera»

Il festival CinaviCina presenta oggi e domani un avvenimento davvero unico nel suo genere. Si tratta del debutto dal Paese orientale della Henan Opera House che propone Chen Ying salva l’ordano degli Zhao, una «yu opera» cioè una ricercata forma tradizionale tra il farsesco e il melodramma. L’opera (in scena alle 21 alla sala Petrassi dell’Auditorium) raconta le vicissitudini dell’orfano della famiglia Zhao durante l’epoca delle Primavere e degli Autunni (770-476 a.C.) e delle sue lotte tra il bene e il male, tra le avversità fisiche e morali.