«Cinecittà milanese darà slancio alla Rai»

Dal grande al piccolo schermo. «Spero che la rinascita milanese della cinematografia dia la spinta ad un ruolo più importante nella programmazione di rete della Rai». L’avvio del cantiere per la Cittadella lombarda del cinema nei locali dell’ex Manifattura Tabacchi offre al sindaco Albertini l’occasione per rilanciare una maggior presenza dell’azienda televisiva di Stato in città. «Milano - sostiene - è determinante nel futuro della Rai». Lo ribadiscono anche l’assessore Gianni Verga e il ministro della Lega Roberto Maroni. Alla posa virtuale della prima pietra Berlusconi rivela che «è stato Bossi a volere fortemente una Cinecittà milanese» e anticipa che «Mediaset sarà la prima azienda a produrre qui film e fiction». «Ero certo - afferma Bossi - che la Cdl mi avrebbe permesso di fare questo regalo alla città». E Formigoni assicura che l’opera «conferma l’impegno della Regione per il rilancio del sistema cinematografico in Lombardia e in Italia».