Il cinema sale in carrozza Ora in treno si guardano i film

Con 10 euro si possono noleggiare un dvd e un lettore per il viaggio

da Roma

Ingannare un lungo viaggio ferroviario gustandosi un bel film non è più un sogno. È partita ieri l’iniziativa «Blockbuster for Trenitalia», un’idea nata da un accordo tra le Ferrovie dello Stato e la famosa catena mondiale di noleggio video. Presto in molte stazioni italiane compariranno dei punti Blockbuster presso i quali sarà possibile prendere in prestito un dvd per poi restituirlo alla fine del viaggio. L’iniziativa è partita ieri in via sperimentale sulla tratta Roma-Milano e viceversa, interessando esclusivamente le stazioni di Roma Termini e Milano Centrale.
La possibilità di allietare il proprio viaggio sarà offerta a tutti i viaggiatori: l’iniziativa, infatti, prevede che presso i gli appositi punti di assistenza si possa anche noleggiare un lettore dvd portatile, per potersi gustare il film prescelto anche senza disporre di un proprio personal computer portatile. Il meccanismo è molto semplice e poco dispendioso: con cinque euro sarà possibile noleggiare il film, e con altri cinque euro si potrà prendere in prestito il lettore portatile.
La procedura ricalca le regole del tradizionale noleggio: innanzitutto occorre trovare una postazione “Blockbuster for Trenitalia” nella stazione di partenza. Lì, presentando la tessera Blockbuster insieme al biglietto ferroviario, sarà possibile scegliere il proprio film e prendere eventualmente in prestito il lettore. Se non si è già soci della catena si potrà sottoscrivere la tessera gratuitamente. Il pagamento si può effettuare in contanti, con bancomat oppure con carta di credito (eccetto Diners e American Express). Se però si noleggia anche il lettore, la somma va versata obbligatoriamente tramite bancomat o carta di credito. Una volta giunti a destinazione si restituirà il tutto presso il punto Blockbuster della stazione d’arrivo, oppure usufruendo del servizio “Quick drop”, che permette di rendere i dvd 24 ore su 24. I tiotli in catalogo sono trenta e verranno aggiornati con scadenza settimanale: si passa dalla drammaticità di “Birth” e “Closer”, a thriller come “The Grudge”, passando per opzioni più leggere come “Che pasticcio Bridget Jones!” oppure film d’animazione come “Shrek 2” e “Gli incredibili”, utili per tenere a bada i bimbi durante il viaggio.
Il videonoleggio vale sia per i collegamenti in Eurostar, che per gli Interregionali e gli Intercity, senza distinzione di classe nè tipologia di biglietto.