Il cinema sotto la lente del nuovo Farinotti

Torna in libreria la nuova, preziosa edizione del <em>Farinotti</em>, il primo e il più completo dizionario di tutti i film distribuiti in Italia: più di 35mila titoli, dai grandi classici ai più recenti successi del botteghino. Anche questa volta ad affiancare il critico cinemaografico nella stesura del volume c'è la figlia Rossella

Milano - Torna in libreria la nuova, preziosa edizione del Farinotti, il primo e il più completo dizionario di tutti i film distribuiti in Italia. Anche questa volta ad affiancare il critico cinemaografico nella stesura del volume c'è la figlia Rossella Farinotti. Con studiata capacità il dizionario dizionario riesce a porsi dalla parte dello spettatore mediando con sapienza una severa critica al gusto del pubblico. Insomma, un volume che, anche grazie a una semplice consultazione, riesce a cogliere il vero scopo del cinema. Pellicola dell'anno Up in the air ("Tra le nuvole"): il film di Jason Reitman - il solo ad aggiudicarsi le quattro stelle - vede George Clooney nei panni di un cattivo molto contemporaneo che licenzia la gente per guadagnarsi da vivere.

Tutto il cinema dalla A alla Z Più di 35mila titoli, dai grandi classici ai più recenti successi del botteghino, dai western ai thriller, dalla fantascienza al cinema d'autore, dall'horror ai film d'azione, dalla commedia al cinepanettone. Non c'è un solo film che, passato nelle sale italiane, non sia incluso tra le oltre duemila pagine del Farinotti che si configura così come una guida che riesce a raccontare la settima arte a 360 gradi. Ma la particolarità di questo dizionario è il fatto che in ogni scheda il giudizio riportato è il frutto di un compromesso tra le opinioni spesso rigide della critica e le preferenze e il successo decretati dal pubblico. Il Farinotti è l'unico dizionario del cinema, insomma, davvero dalla parte dello spettatore. Inoltre grazie alla collaborazione con il sito mymovies.it è possibile accedere online a contenuti speciali, schede, locandine, fotografie dai set, ma anche dialogare negli appositi forum.

Gli autori del dizionario Giunto alla quindicesima il dizionario del cinema nasce dall'esperienza di Pino Farinotti, docente di Cinema-Letteratura alla Scuola nazionale del cinema e di Estetica del cinema all'Accademia di Brera. Nominato "Benemerito della cultura" dalla presidenza della Repubblica, Farinotti è autore di romanzi di grande successo, già tradotti in diverse lingue e trasposti in film. Ad affiancarlo nella stesura del volume c'è la figlia Rossella, organizzatrice di mostre e collaboratrice del dipartimento dei beni culturali del Comune di Milano.