Cinquanta milioni per alloggi popolari

Cinquanta milioni di euro. È questa la cifra che il Comune ha deciso di destinare agli alloggi popolari. Si tratta di una parte dei soldi che sono stati ricavati dalla vendita di alcuni immobili del patrimonio abitativo non destinato a finalità sociali. Quella di Roma è una esperienza pilota e ha lo scopo di dimostrare che è possibile un procedimento di alienazione patrimoniale rivoluzionando scopi, forme di tutela e metodi gestionali di cartolarizzazioni.SERVIZIO A PAGINA 43

Annunci

Altri articoli