Cinque anziane truffate da finti operai

Sono cinque le nonnine tra i 70 e i 90 anni truffate ieri mattina, quattro abitano a Milano e una ad Abbiategrasso. Il caso più eclatante è senz’altro quello capitato in via Murat, dove una vedova 83enne, Maria G., è stata circuita da due finti dipendenti del gas che, con la scusa di controllare le tubature dell’Aem, sono riusciti a farle aprire la cassaforte e a sottrarle contanti e gioielli per un totale di circa 100mila euro. I finti operai del gas, infatti, dopo aver «fatto visita» a un vicino di casa della donna (e, probabilmente, non aver trovato nulla da portar via) sempre con la scusa di controllare le tubature, si sono fatti accompagnare da lui alla porta della donna che, solitamente, non apre la porta a nessuno perché non si fida.