Cinque giorni fa un aereo in fiamme a Toronto

Un terribile incidente, l’aereo che, in fase di atterraggio, va lungo sulla pista e prende fuoco: i 297 passeggeri e i 12 membri dell’equipaggio dell’Airbus 340 dell’Air France hanno temuto il peggio martedì scorso a Toronto, ma il bilancio è stato, alla fine, di 43 feriti lievi. Il velivolo era partito da Parigi e doveva atterrare al Pearson International Airport dove, in quel momento, le condizioni meteorologiche erano pessime. Ma, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe atterrato troppo tardi, oltre la metà della pista lunga circa 2.800 metri e non è riuscito a frenare, forse anche a causa della velocità troppo elevata. L’aereo è uscito di pista e ha preso fuoco, a pochi metri dalla vicina autostrada. Le 309 persone a bordo sono riuscite tutte a fuggire prima dell’esplosione; fra i feriti anche due italiani, originari di Udine, ricoverati per alcune lesioni alle vertebre.