Cinque mesi per un esame al cuore

Un’aggressione violenta, nel portone di casa e per pochi euro. È successo l’altra sera a mezzanotte e mezza a Sampierdarena quando un genovese di vent'anni è stato rapinato del borsello mentre stava rincasando. Tre sudamericani scesi da un’auto posteggiata davanti al suo portone lo hanno seguito e all'interno dell'atrio del palazzo sotto minaccia di un coltello lo hanno derubato del borsello contenente i documenti e venti euro, allontanandosi poi velocemente in macchina. Il giovane, che in un primo momento ha cercato di reagire ai malviventi, ha ricevuto un colpo in testa ed è stato soccorso sia dai poliziotti di una volante sia dai militi di un ambulanza sopraggiunti sul posto.