Cinque offerte per Volare

Sono cinque le offerte pervenute entro le 18 di ieri, scadenza del termine, per l’acquisto della compagnia aerea Volare, da poco più di un anno in amministrazione straordinaria. Le proposte d’acquisto vincolanti provengono da Alitalia, Air One, Miro Radici, Wind Jet e dal tandem Meridiana-Eurofly. Nella serata di ieri le buste sono state aperte alla presenza del notaio. Per oggi è prevista una riunione del Comitato di sorveglianza, a Roma, presso il ministero delle Attività produttive. La decisione sul vincitore spetta comunque al commissario straordinario, Carlo Rinaldini, dopo aver sentito il ministero. Il verdetto potrebbe arrivare già questa sera, al massimo domani. L’acquirente sarà scelto sulla base di un attento confronto tra i piani industriali, oltre che in base all’offerta economica. Sarà preferito un soggetto che sappia garantire lo sviluppo della compagnia e che assicuri di riassorbire la manodopera attualmente in cassa integrazione. Ieri Miro Radici Textile Energy, ha fatto sapere di voler investire nella compagnia 33 milioni nell’arco di 12/18 mesi e prevede il riassorbimento di tutti i dipendenti in cassa integrazione, per raggiungere, a regime, i 726 addetti.