Cinque poltrone d’oro a Rai Tre

Corposa «smazzata» di poltrone ieri in Rai: su proposta del direttore generale Mauro Masi il Cda di viale Mazzini ha nominato ben ventidue vicedirettori, che andranno così a completare i vertici delle direzioni di Tg3, Tgr, Televideo, Rai International, Innovazione prodotto, Palinsesto Tv, Canali di pubblica utilità. Ad affiancare Bianca Berlinguer alla guida del telegiornale della terza rete ci saranno Antonio Belmonte, Giuliano Giubilei, Andrea Giubilo, Renato Scottoni e Pierluca Terzulli. Sette i neovicedirettori nominati al Tgr. Immancabili, come in ogni atto che coinvolge la Rai, le polemiche. «È irragionevole - ha dichiarato il consigliere di amministrazione Rai Nino Rizzo Nervo, che aveva criticato anche la recente nomina di Antonio Di Bella alla direzione di Rai Tre - che in un momento di crisi si decida di aumentare il numero dei dirigenti».