Dalla cioccolata fredda ai frullati tropicali ecco il dolce agosto

In corso Como il gelato si guarnisce con spezie, papavero, peperoncino o aceto balsamico. In via Marghera liquore e mascarpone per il dopocena

Francesca L. Caetani

Gelati, granite e sorbetti sono i re dell’estate e nella giungla milanese il migliore refrigerio, talvolta anche sostitutivo di un pasto. Le Dolci Melodie di viale Umbria 66 (tel.0255194210) è la gelateria di Stefania, Gianluca e della mamma Rina, con pochi tavoli all’interno e due panche comode fuori. Si preparano cocktail-granita con frutta fresca, gelato e panna. E sorbetti, anche alla soja per intolleranti al latte e per tutti coloro che vogliono mantenere la linea, al cocco, alla cannella, al fior di soja, al pistacchio e al caffè. Tra le novità della stagione anche la cioccolata fredda, con panna, nel bicchierone, i waffell, la brioche con gelato, i megafrappè.
Chococult, in via Buonarroti 7 (tel.0248027319) è contemporaneamente pasticceria, esposizione di cioccolato, gelateria e piccola enoteca, e ha anche una saletta di degustazione e per la consultazione di libri. Specializzati in tutte le varietà di cioccolato, ne realizzano versioni al gelsomino, al lampone, al pistacchio di Bronte, alle nocciole di Alba. Tra i sorbetti, ci sono quello al limone e basilico, o alla menta. Da Chocolat invece, in via Boccaccio 9 (tel.0248100597), aperto fino a mezzanotte, il locale è moderno e suggestivo, con tavolini all’interno per una trentina di posti a sedere. Qui lo chef prepara gelati e semifreddi, da un menù di trenta gusti di cioccolato, tra i quali quello al latte, all’arancia, al rhum, all’amaretto, al peperoncino, speziato, bianco.
Viel, in corso Buenos Aires 15 (tel. 0229516123) apre dalle 9 alle 24, e nel weekend l’orario si prolunga fino alle 2 di notte. Qui la garanzia sono gelati e frullati di una ventina di gusti, dalle granite ace allo yogurt, dalla frutta fresca alla menta. In più, anche frutta tropicale da acquistare, come papaia, avocado e mango. Un nuovo modo di gustare, anzi degustare il gelato l’ha ideato l’Antica Gelateria del Corso di Corso Como 9. Insieme a sciroppi, granelle, spezie, cannella, amaretto, papavero, peperoncino, aceto balsamico, che esaltano il gusto e non stravolgono il prodotto, o le cialde fatte al momento. Orsi di via Torricelli 19 (tel. 0289406807), aperto tutte le sere fino all’una propone una scelta di più di 35 gusti tra gelati, semifreddi e sorbetti di frutta. La novità di quest’estate è il gelato al fico, e le granite con la menta bianca, tutte rigorosamente senza coloranti, come è nella filosofia di questa gelateria. Tra i gusti proposti da Freddo Gelato di via Canonica 59 (tel. 02314275) dalle 14 a mezzanotte ci sono Nutellone, crema croccante, biscotto, cioccolato all’arancia, lemon panna, mentre per le granite si spazia dal melone alla menta, dall’anguria ai frutti di bosco, solo per citarne alcuni. Alla Gelateria Marghera, nell’omonima via al civico 33 (tel. 02468641) sorbetti, gelati di frutta, bicchierini con liquore e gelato a 1 euro, da consumare, o portare via, o con crema di cioccolato bianco e mascarpone a 1 euro e 80, chiamati i dopocena. Ventisei anni di tradizione per una delle migliori gelaterie di Milano che prepara anche praline con, all’interno, il gelato al cioccolato bianco, fondente, al rhum, da regalare in apposite scatole termiche. Da Rivareno Gelato di via Col di Lana 8 (tel. 0289077147) mentre si mangia il gelato si può navigare in rete gratuitamente. Tra i gusti da scegliere anche il cioccolato con cacao rosso olandese, pistacchio e bacio. Ma il vero fiore all’occhiello di Rivareno è Alice, il gelato delle meraviglie, con mascarpone marsalato e crema di gianduia.