Cir aumenta l’utile netto

Cofide ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto consolidato di 23,8 milioni. Il risultato è inferiore rispetto ai 40,1 milioni del corrispondente periodo 2004. Quanto ai ricavi, Cofide ha raggiunto quota 2.461,3 milioni, in progresso dell’11,4%. Nello stesso periodo la controllata Cir ha conseguito un utile netto di 54,5 milioni (87,3 del 2004). L’anno scorso le aziende aveva beneficiato di una plusvalenza straordinaria per la sottoscrizione da parte di Verbund dell’aumento di capitale di Energia.