A Cir e Merrill Lynch il 90% di Oakwood

Cir ha raggiunto un accordo preliminare per l’acquisto di una partecipazione di circa il 45% in Oakwood Financial Investments, società specializzata in servizi finanziari retail innovativi, di cui Merrill Lynch acquisirà un altro 45%, con l’obiettivo di esercitare un controllo congiunto sul gruppo. L’investimento per Cir è di circa 100 milioni, con l’impegno a supportare nuove iniziative della società per un ulteriore impegno finanziario nell’ordine dei 50 milioni. Cir, precisa una nota, finanzierà l’investimento col ricorso a disponibilità proprie. Il 10% di capitale residuo di Oakwood sarà allocato a investitori di minoranza e al management per l’1,5%. La chiusura dell’operazione è prevista entro il gennaio 2007 ed è soggetta all’esito favorevole della due diligence in corso e all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni. Oakwood, si legge in una nota, è destinata a diventare una società di capitali in Lussemburgo, ed è specializzata nella creazione, acquisizione e gestione di società di finanziamenti retail, dedicandosi ai clienti che non soddisfano i criteri tradizionali di erogazione dei crediti. Nel 2006 si stima che il gruppo raggiunga i circa 1,1 miliardi di finanziamenti erogati. Già presente in Australia, Gran Bretagna e Italia, Oakwood punta a svilupparsi in mercati a elevato potenziale, Italia e Spagna in particolare.