Circhi, burattini e cabaret arricchiscono Mercantia

Ci saranno circhi e burattini, ma anche prime teatrali, come Nuvolo di Sergio Bini in arte Bustric. A corollario dei veri protagonisti del Festival, gli artisti di strada di tutto il mondo. Spettacoli e teatranti saranno in scena per Mercantia dal 12 al 17 luglio nel borgo medievale di Certaldo (Firenze), città natale di Giovanni Boccaccio. «I numeri ci dicono - afferma Alessandro Gigli, direttore artistico della manifestazione - che Mercantia è fra i festival di artisti di strada più importanti d’Italia. Siamo alla diciottesima edizione, nel 2004 gli spettatori sono stati 40mila, quest’anno proponiamo settanta spettacoli a sera». Il «teatralfestamercatomedievale», come lo definiscono gli organizzatori, vedrà centinaia di busker - gli acrobati del fuoco messicani Itzaes, il Teatro dell’Aleph, i menestrelli Baul del Bengala, la Scuola di cirko di Torino - esibirsi per i vicoli del centro. Nelle piazze e nei palazzi, invece, Bustric, Pino Quartullo, Mario Pirovano, ma anche il cabaret e le marionette di Claudio Cinelli.
Info: tel 0571/661259
www.mercantiacertaldo.it