Al Circolo della Stampa Giorello e il mondo «Senza Dio»

Alle 18.30 al Circolo della Stampa presentazione del libro «Senza Dio - Del buon uso dell’ateismo», alla presenza dell’autore Giulio Giorello, Edoardo Boncinelli e Luigi M. Verzè. Come vivere, agire, lottare, morire quando si può contare solo su se stessi? È la sfida cruciale per un nuovo Illuminismo, inteso non solo come difesa di fronte al dispotismo, ma come compagno di strada anche per coloro che ancora avvertono il bisogno d'amore a cui un tempo si dava il nome di Dio. Da «ateo protestante», l'autore di questo libro non mira a dimostrare che Dio non c'è ma a definire l'orizzonte di un'esistenza senza Dio. Una vita, quindi, che prescinda da qualsiasi forma di sottomissione al divino, rifiutando rassegnazione e reverenza.